Benvenuti in Nevada: ho trovato Grease, è a Reno

Home / The American Tour / Benvenuti in Nevada: ho trovato Grease, è a Reno

Benvenuti in Nevada: ho trovato Grease, è a Reno

reno2

Ve li ricordate Happy Days? E Grease?

Ecco, Reno è così. Solo con milioni di slot machine.

La realtà è che Reno è una città a parte. Reno è un’America che non è America.

Reno è la città dei colori e della libertà. E’ come una specie di parco giochi: dentro potete fare, pensare, sognare TUTTO. Fuori non potete fare, pensare e sognare NIENTE.

Per arrivare a Reno ci sono miglia di superstrada immersa nel nulla delle foreste, poi si apre uno slargo. Una specie di Area 51 desertica, piatta, attorniata da colline. In mezzo, come un’astronave aguzza e multicolor, un’accozzaglia di grattacieli al neon, ripieni di slot machine, profumo chimico di vaniglia e cheeseburger.

Fuori da Reno è vietato fumare a meno di 25 piedi da qualsiasi locale pubblico. In Reno si può fumare dentro ai casinò.

Fuori Reno ai pasti si beve Diet Coke. A Reno vodka lemon e la prima bottiglia di vino del viaggio.

Fuori Reno la gente è silenziosa e morigerata. In Reno le donne si vestono come in Grease e gli uomini parlano forte e ridono.

Fuori Reno gli anziano risiedono in ospizi di lusso o stanno a casa. In Reno ho visto anziani con il bastone e donne in stampelle e carrozzina giocare alle slot machine e fumare il sigaro.

Malgrado questo Reno non è la capitale del Nevada. O forse non lo è per questo.

Chiedete ad un abitante del Nevada qual è il piatto tipico del suo stato. Non c’è. E forse è meglio così.

Parliamo di corsa:

correre a Reno. Diciamo che è da fare perchè altrimenti non vedresti cosa c’è oltre ai Casinò, diciamo che se stai prepararndo una maratona non puoi saltare l’allenamento.

Dopo 1 km i Casinò finiscono e inizia la città. Città… diciamo le abitazioni. Perchè non ci sono negozi, esercizi commerciali, solo villette a 2 piani, mono-famigliari, di cui la parte maggiore è occupata dal garage che contiene normalmente automobili che in Italia verrebbero considerate camion. Un’infilata intricata di villette multicolor sparse sulle colline di Reno e oltre:il nulla.

Reno è anche sede dell’università del Nevada e quindi delle sue confraternite. Voi avete mai visto da Delta-Sigma-Theta? Io sì.

Rientrando in città la fiera-esposizione di auto d’epoca mi riporta negli anni ’50 e nel sogno della grande america dei chewing gum e delle code di cavallo.

Un trenino mi riporta dalla reception alla stanza dell’hotel, passando per i giochi americani e le slot machine, dove Elvis e Olivia Newton-John si fronteggiano a poker.

 

Se volete vedere la mia corsa cliccate qui:

Percorso Reno by RunningCharlotte su Garmin Connect

Recommended Posts

Rispondi

effettoasics1zion1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi