Io ricomincio da Z – 2018, l’anno della mia Boston Marathon

C’è stato un momento della mia vita in cui pensavo che il 2017 sarebbe stato l’anno della svolta.

Pensiamo sempre alla SVOLTA, cadiamo in questa trappola dello “svoltare” per essere felici.

Passiamo l’oggi a pensare al domani. “Domani farò, Domani smetterò, domani cambierò”. Anzi, siamo così proiettati al domani che usiamo anche un tempo presente nel parlare “Domani faccio, domani smetto, domani cambio”.

E io pensavo al 2017. Forse perchè finisce con un 7, forse perchè mi pareva un “domani” abbastanza lontano per metterlo nella categoria SOGNI, ma abbastanza vicino per poterlo sfiorare.

Insomma, il 2017 è finito. E quindi?

E quindi oggi siamo nel 2018, per lo spazio di 363 giorni ancora saremo in questo anno, dal finale pari, un numero con così poco fascino che pure la somma è noiosa: fa 2.

2+1+8=2 

E così io quest’anno ricomincio dall’ora. Anzi ricomincio da tutti quei momenti che ho lasciato passare senza accorgermene.

Io ricomincio da Z.

A, B, C, D, E….. e poi Z.

Ma cosa ci sarà dopo la Z?

Dopo la Z c’è la verità, ci sono le cose reali, quelle che esistono per davvero.

Dopo la Z ci sono i giorni vissuti, i calcoli non fatti, i pronostici non avverati, dopo la Z c’è il non pensare sempre a come andrà a finire.

Dopo la Z c’è la fantasia, dopo la Z ci sono gli imprevisti.

Dopo la Z c’è quella cosa che succede senza che te lo aspettassi, quell’evento che esce dal nostro controllo.

Io ricomincio da Z.

Senza previsioni, senza domani da sperare, senza ieri da dimenticare.

Un buon anno a me e a tutti quelli come me che non smettono mai di stupirsi della realtà.

Un buon 2018 a chi correrà la sua prima Maratona e piangerà all’arrivo, un buon anno al mio sogno della Boston Marathon, un buon anno a chi non si arrende.

Un buon anno a tutti coloro che si sono stufati dei progetti e che si tuffano nella vita. Un buon anno a chi non smette mai di sorridere per un film buffo, un buon anno a chi sa godere del dettaglio, un buon anno a chi lascia che la vita lo invada.

Un buon anno a chi, senza troppe regole, ricomincia con me. Da Z.

 

CREDITS:

Foto: Marco Rostagno – Withart Fotografia e Videomaking

Outfit: Reebok Running

Shoes: Reebok All Terrain Super 3.0 Stealth

Materiale di abbigliamento e scarpe sono stati forniti da Reebok 

RunningCharlotte
RunningCharlotte
Perché la corsa è uno stile di vita e ad ogni passo ci fa crescere un po’ e perché non bisogna essere campioni per correre, basta mettere un passo dietro l’altro. Keep in running.
Recommended Posts

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi